Horoène

Horoène

Un trio con all’attivo un CD e un altro in registrazione, che propone l’originalità di alcune interessanti storie della Sardegna, in chiave blues, con incursioni al pop e al rock melodico.
Un progetto nuovo adatto anche per la valorizzazione di siti archeologici, nuraghi o per ricorrenze particolari.
Un progetto culturale-musicale per raccontare l’identità della Sardegna, attraverso la narrazione a parole, in musica, di un viaggio fatto di storia, letteratura, leggende e poesia.
Racconti di banditi e bardanas tra storia, miti e leggende sarde.
Eroi, vincitori e vinti della nostra terra; intrecci di vicende reali e fantastiche raccontate e cantate in chiave rock, blues e folk della Sardegna.
Una raccolta di brani musicali tratti dagli album «Le orecchie del re» e «Poesias»
PROGETTO CULTURALE E MUSICALE
12 canzoni per raccontare in musica la Sardegna, ripercorrendo la storia dal periodo nuragico, passando attraverso l’epoca dei romani, dei giudicati, raccontando la nostra letteratura attraverso scrittori e poeti della nostra isola.
Ogni brano è introdotto da una narrazione READING che trova ispirazione nei vecchi contus raccontati intorno al fuoco.
Un momento per conoscere e vivere storie e storia di questi ed altri tempi.
Musicalmente, è un connubio di sonorità tipiche sarde come su mutetu froriu, cantus a curba, riarrangiate in chiave blues ed eseguite dal Trio acustico Horoène.
Fanno parte della formazione: Ivan Monni (chitarra-armonica-voce), Monica Secci (voce-percussioni), Giangi Cicalò (percussioni-voce).