CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.

Accesso utente

Artisti di strada

Artisti di strada

Uno spettacolo all’insegna dell’allegria, del divertimento, del ballo, della musica.
Una scelta fra oltre trenta artisti di strada, provenienti da diverse parti della Sardegna e del mondo che si esibiscono nella piazza e nelle vie della città in un percorso stabilito.

TRAMPOLIERE:

è alto da un minimo di m. 2,40 a un massimo di m. 3,50 ma molto agilmente cammina per le vie del città coinvolgendo tutti i passanti.

GIOCOLIERE:

uno spettacolo di strada con acrobazie in monociclo, giocoleria con vari attrezzi (clavette, cerchi, palline, diabolo, piatti cinesi, palloni, torce) animazione e coinvolgimento del pubblico.

SCULTORE DI PALLONCINI:

camminando lungo un percorso stabilito o in un punto fisso, regala ai bambini presenti, delle sculture realizzate con palloncini colorati (oggetti, animali, fiori, e personaggi).

STATUE VIVENTI:

le particolari performance di questi artisti di strada, sono visibili ormai da diversi anni in grandi città come Parigi, New York, Barcellona, Buenos Aires, Londra, ecc.
Ora possono essere visibili anche nella Vostra città, e suscitano la curiosità di tutti i presenti.
Lo spettacolo è adatto sia per le feste di piazza sia per animare le principali vie commerciali della città.

MANGIAFUOCO:

l’immancabile personaggio delle feste che suscita sempre curiosità tra i presenti: il mangiafuoco, con le sue spettacolari fiammate che escono dalla bocca e numeri vari con il fuoco.
Esigenze tecniche: palco ----, energia elettrica 5 kw

MIMO:

Il movimento genera emozione, l’emozione genera movimento.
Una perfetta conoscenza del proprio corpo e delle possibilità motorie.
Il mimo, non solo come pura tecnica o puro movimento, l’attore è consapevole di tutto il suo operare, esegue azioni tecnicamente perfette, studiate, e libera nell’espressione un’esibizione che incanta tutti, grandi e piccini.

UOMO ROBOT:

un personaggio poliedrico che passa con disinvoltura dalla mimica dell’uomo Robot all’intrattenimento, con giochi, musica e canzoni di ogni genere.
E’ accompagnato da una cantante.

TRUCCABIMBI:

il Truccabimbi è un simpatico modo per coinvolgere i bambini, i loro visi vengono infatti trasformati in splendide farfalle, fate, conigli, leoni, pirati… in occasione di feste, compleanni, party, spettacoli e cerimonie.
Nel truccabimbi o facepainting si utilizzano colori a base d'acqua, tollerati da tutti i tipi di pelle e si eliminano facilmente con acqua e sapone.


EVOLUZIONI SUL PALO CINESE:

Una pertica di sei metri dove il performer compie esercizi di abilità, dinamica e forza, lasciando il pubblico a bocca aperta per la leggerezza con cui riesce a scalare il palo e compiere i suoi trucchi.
Una sfida vera e propria alla forza di gravità, al limite del rischio estremo!
Esigenze tecniche: n° 3 punti di ancoraggio da kg.250.


TESSUTI AEREI:

I tessuti aerei, conosciuti in inglese come “Aerial silk”, sono una tipologia di performance circense in cui uno o più acrobati si esibiscono in figure artistiche ed acrobatiche sospesi in aria, ad una altezza che può variare dai 4 a diverse decine di metri.
Sono diventati celebri dopo gli spettacoli del Cirque du Soleil e dall’inizio degli anni 2000 si sono diffuse scuole in tutto il mondo.
L’artista si arrampica sopra un tessuto di stoffa elastica (da cui il nome della disciplina) fissato ad un gancio o moschettone.
Di norma non si utilizza alcuna forma di protezione (a parte una rete o un materasso per prevenire le cadute, spesso le performance sono prive anche di quello).
Durante la performance il tessuto viene arrotolato intorno al corpo e viene a volte controllato con il bilanciamento del corpo ed a volte assicurato con dei veri e propri nodi che vengono spontaneamente chiusi e rilasciati durante la performance con cambiamenti di peso.


VERTICALISTA:

Eleganza, fascino, perfezione, un ammasso di muscoli che danzano con la grazia dei grandi ballerini di danza clasica.
Il verticalista regala a tutto il pubblico che assiste alla sua performance, brividi solo con un corpo quasi nudo (appena coperto con una maglia che entra ed esce, e pantaloni che scolpiscono) che canta sinuoso sulle note di musica d’atmosfera.
Niente effetti speciali, eppure le figure che disegna sulla piattaforma salendo e scendendo sulle braccia, strisciando a terra, piegandosi e contorcendosi come un boa, ruotando o arrivando in spaccata, sono qualcosa di intenso e unico, pura ed eccelsa tecnica, anche molto sensuale.


UOMO PALLONCINO:

Una performance a metà tra la poesia e la stravaganza più assoluta.
Può un uomo entrare in un palloncino?
Respirerà lì dentro?
Ma che diavoleria è mai questa?!
Con un’alta dose di umorismo, l'uomo palloncino vi porterà nel suo mondo, dimostrandovi che non c'è limite alla follia e poche cose al mondo sono più buffe di un pazzo che tenta un gesto estremo... come quello di tentare la conquista di un palloncino gigante!
Approdato alla finale del Romania’s Got Talent, (format di reality per artisti trasmesso dalla principale tv rumena), è stato il protagonista della puntata, ha ricevuto il “Premio dell’originalità” e la sua esibizione ha registrato record di ascolti anche in Italia (sul canale 559 di Sky).